PSICOTERAPIA INDIVIDUALE

psicoterapia individuale

Con il termine psicoterapia individuale si deve intendere un lavoro a quattro mani, dove il terapeuta guida la persona in un processo di crescita, ove è la persona stessa a sperimentare poi nella vita quotidiana quei cambiamenti messi in atto in seduta in un luogo sicuro e protetto.

Nella psicoterapia individuale l'incontro con l'altro avviene in uno spazio appunto condiviso e di conoscenza reciproca creando un percorso nel quale due persone si pongono l'una di fronte all'altra in un piano di assoluta parità nel rispetto della soggettività e del valore di ciascuno.
Una persona decide di consultare uno psicoterapeuta, quando sostanzialmente, un vecchio equilibrio che prima era funzionale, ora non regge più. Il soggetto ora non può più appoggiarsi a nessun tipo di appiglio provando la sensazione di non avere risorse alternative.

Attraverso questa crescita miriamo insieme a trovare e a reinventare quegli strumenti propri, specifici ed unici di cui la persona è portatrice inconsapevole, affinchè poi da solo, possa riutilizzarli con consapevolezza nella quotidianità.

Resilienza. L'arte di risalire sulla barca rovesciata

Resilienza

Quando la vita rovescia la nostra barca, alcuni affogano, altri lottano strenuamente per risalirvi sopra. Gli antichi connotavano il gesto di risalire sulle imbarcazioni rovesciate con il verbo"resalio". Forse il nome della qualità di chi non perde mai la speranza e continua a lottare contro le avversità, la resilienza, deriva da qui.

Seneca diceva: "Le difficoltà rafforzano la mente, così come il lavoro irrobustisce il corpo".

Ora sappiamo con certezza che gli esseri umani sono stati progettati per affrontare con successo le difficoltà e lo stress. Ma c'è chi si spinge addirittura oltre. Qualcuno sostiene che condizioni difficili possano aiutare la gente a ritrovare equilibrio psicologico e motivazioni.

Di fatto l'individuo resiliente presenta caratteristiche psicologiche inconfondibili: tende a leggere gli eventi negativi come momentanei e circoscritti; ritiene di possedere ampio margine di controllo sulla propria vita e sull'ambiente che lo circonda; è fortemente motivato a raggiungere gli obiettivi che si è prefissato; tende a vedere i cambiamenti come una sfida e un'opportunità, piuttosto che come una minaccia; di fronte a sconfitte e frustrazioni è capace di non perdere la speranza.

Dr.ssa Daniela Magno, Psicologa Psicoterapeuta Firenze

Share by: